xpro one camper guerra

Xpedition Pro ha lanciato un nuovo mezzo speciale, si tratta di un camper unico. La ‘drammatica’ verità? Un vero mezzo da guerra, proprio in questo periodo, che però è diventato in realtà un veicolo speciale e confortevole per la guida e per i viaggi. Arriva dalla Polonia e si tratta di un progetto speciale.

Il suo nome è XPro One e, per la realizzazione, la Casa ha usato come base l’Iveco Daily 4×4. Il nuovo camper ‘da guerra’ è disponibile in tre differenti passi: 3400, 3480, 4175 mm. È largo sempre uguale, 2300 mm, e la sua altezza totale sul nuovo telaio invece arriva a 3520 mm: lo spazio in più è quello utilizzato per ricavare lo spazio dove dormire. Il preparatore ha spiegato che il design del mezzo riprende abilmente le linee dei jet da combattimento, dei carri armati, dei droni da guerra e dei veicoli militari.

Se non fosse per il fatto che è totalmente privo di ogni tipo di blindatura, in realtà visto dall’esterno il mezzo sembra uno di quelli che vengono utilizzati per andare a esplorare i campi di battaglia. La carrozzeria presenta una colorazione mimetica, in vero stile militare, ma il cliente ha la possibilità di sceglierlo altrimenti in tinta lilla o blu notte: chiaramente l’effetto finale non ha alcun paragone.

Il look del camper-militare

Superfici lisce e linee tese, l’aspetto è decisamente severo. Parliamo di un camper che non possiamo far altro che definire estremo, soprattutto nella parte posteriore. Grazie alle prime foto ufficiali pubblicate da Xpedition Pro, è possibile vedere cerchi da 17’’ con gomme offroad da 37 pollici, luci ausiliarie e mancorrenti sul tetto. Il camper offre ai viaggiatori differenti vani portaoggetti, una griglia a gas estraibile e una tenda da sole. Il nuovo XPro One ha due serbatoi d’acqua da 200 litri l’uno e un doppio pavimento realizzato su una struttura in alluminio. Per alimentare le apparecchiature, il mezzo è dotato di pannelli solari di ultima generazione.

Gli interni del nuovo camper estremo di produzione polacca

Come abbiamo descritto sinora, l’aspetto del camper estremo (e non è il primo particolare che vediamo) è decisamente ‘aspro, spigoloso’, l’azienda polacca ha descritto la cabina del nuovo mezzo estremo però, nonostante l’estetica un po’ ‘inquietante’, “incredibilmente confortevole”. L’abitacolo infatti è dotato di una zona notte anteriore e di una zona giorno con sala da pranzo nella parte posteriore del veicolo. Questa si può anche abilmente e rapidamente trasformare in un letto matrimoniale.

XPro One, il nuovo camper estremo arriva dalla Polonia

E non è tutto, perché nella parte anteriore del camper c’è anche la possibilità di inserire un eventuale terzo letto. La cucina è molto fornita, ci sono due fornelli per preparare pranzi e cene, il frigorifero, il lavello e anche il grill a gas scorrevole. Per il massimo del comfort ovviamente il camper polacco ‘da guerra’ è dotato anche di servizi igienici e di un box doccia separato. Al momento non sono ancora stati diffusi dalla Casa i prezzi di listino del nuovo XPro One, aspettiamo di conoscerli. Già dal primo sguardo si nota quanto il camper sia stato pensato e realizzato per i veri amanti delle avventure estreme, per percorsi offroad più difficoltosi, ma anche standard.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore