La nuova Fiat 500 ibrida verrà prodotta a Mirafiori tra la fine del 2025 e l’inizio del 2026. Il motore proverrà dallo stabilimento Stellantis di Termoli, il sistema di scarico sarà prodotto a Napoli e il cambio sarà anch’esso fabbricato a Mirafiori.

Fiat ha quindi pensato di rafforzare ulteriormente il suo legame con questo stabilimento presentando una nuova edizione speciale: la 500e Mirafiori, che arriverà in concessionaria (solo in Italia) durante l’estate ad un prezzo ancora da comunicare.

500e Mirafiori

La 500e Mirafiori, che già dal nome celebra i lavoratori e lo stabilimento di Mirafiori cinquant’anni dopo il debutto della 131 Mirafiori nel 1974, ha anche una versione cabrio, offerta con due batterie da 42 kWh o 23,8 kWh. E’ disponibile nella tinta Celestial Blue, ha cerchi in lega bruniti da 16 pollici e una targhetta cromata sulla cornice dei finestrini posteriori con la firma MIRAFIORI accanto allo skyline di Torino.

Di serie offre il sistema di guida assistita di livello 2, la navigazione integrata e un sistema di assistenza al parcheggio con visione a 360 gradi. Questa serie limitata ha pure sedili premium soft-touch, una radio touchscreen da 10,25” e un sistema audio premium da 320 watt di JBL.

Il ruolo di Mirafiori nella strategia di Stellantis

La 500e Mirafiori è stata presentata in occasione della visita di Olivier Francois allo  stabilimento di Mirafiori, dove il CEO di FIAT e Global Chief Marketing Officer di Stellantis ha raccontato il ruolo strategico dell’impianto italiano per Fiat.

“Fiat è orgogliosa di essere portabandiera dell’Italia nel mondo – ha detto – . L’Italia rappresenta le nostre fondamenta, la nostra forza trainante e il nostro futuro. E Mirafiori è uno dei nostri motori, che rappresenta l’Italia, la sua gente, i suoi valori, il suo orgoglio e la 500. Ma oggi, il 90% della produzione di Mirafiori è destinata all’estero. Per aumentare il numero di 500 sulle strade italiane e rispondere ai clienti italiani, abbiamo deciso di produrre la nuova 500 ibrida, che ha un nome italiano, sarà progettata e disegnata a Torino e orgogliosamente Made in Mirafiori. È chiaro che Mirafiori svolge un ruolo strategico per il marchio e che stiamo continuando a investire in Italia, nella 500 e a Mirafiori”.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore