Si amplia la gamma della Polestar 3 con l’arrivo della versione Long Range Single Motor, la versione che promette l’autonomia maggiore per la famiglia del SUV elettrico svedese. In vendita da oggi in Italia al prezzo di 85.900 euro è meccanicamente imparentata con la Dual Motor per quanto riguarda le batterie, ma monta unicamente un motore posteriore.

Le novità

La batteria della Polestar 3 Long Range Single Motor è da 111 kWh ed è chiamata ad alimentare un motore elettrico da 220 kW (299 CV) e 490 Nm di coppia, abbinato all’asse posteriore, con autonomia dichiarata secondo il ciclo WLTP pari a 650 km, con consumi compresi tra 18,9 e 20,0 kWh/100 km.

Si tratta però ancora di dati preliminari, soggetti a certificazione finale. La potenza massima di ricarica è di 250 kW, per passare dal 10 all’80% della capacità degli accumulatori in 30 minuti. I dati ufficiali parlano di uno 0-100 km/ in 7,8″ e 180 km/h di velocità massima.

Polestar 3 Long Range Single Motor

Polestar 3 Long Range Single Motor

Polestar 3 Long Range Single Motor, gli interni

Di serie sono previsti luci full LED, abbaglianti attivi, portellone ad azionamento elettrico, telecamere e radar esterni per i sistemi di assistenza alla guida, climatizzatore automatico a tri-zona, pompa di calore, piastra per la ricarica wireless dello smartphone, strumentazione digitale da 9″, monitor centrale da 14,5″, aggiornamenti OTA, assistenza alla guida di Livello 2 e molto altro ancora.

Il resto della gamma della Polestar 3 è composto dalla Long Range Dual Motor (92.900 euro) da 489 CV e dalla versione con Performance Pack (99.900 euro) da 517 CV.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore