Domani avranno inizio i test prestagionali di Formula 1 in Bahrain per questo 2024. Pirelli ha reso note le scelte dei team sulle gomme da testare


20 febbraio 2024

Meno di ventiquattro ore ci separano dall’inizio ufficiale della stagione 2024. Tutte le monoposto sono state presentate e non ci resta che attendere di vederle in pista per la prima volta domani per il primo dei tre giorni di test prestagionali che si terranno sul tracciato di Sakhir, dal 21 al 23 febbraio. Pirelli ha comunicato la ripartizione dei 35 treni di gomme slick tra le cinque mescole messe a disposizione dal fornitore ai dieci team.

Per quanto riguarda la struttura e la mescola delle slick Pirelli ha deciso di non modificare nulla. Ma solamente le C1, C2 e C3 sono state selezionate per il primo Gran Premio del 2024 che si disputerà tra dieci giorni sempre in Qatar. Per i test, invece, il fornitore unico ha messo a disposizione dei team tutte e cinque le mescole da asciutto, per un totale di 35 treni, a cui si aggiungono quattro set di quelle da bagnato, due intermedie e due full wet. La C5 è stata scartata da quasi tutte le squadre dato che sono le più morbide della gamma, incompatibili con un circuito aggressivo come quello del Bahrain. Saranno usate solamente quando la Formula 1 volerà in Australia, terzo Gran Premio in calendario. Tuttavia, Mercedes, Ferrari, Williams e Stake F1 Team hanno deciso di utilizzarle lo stesso per questi test. Vanno in completa controtendenza, invece, McLaren e Alpine che non useranno neanche le C4, che vedremo in gara al GP dell’Arabia Saudita. Il team francese ha fatto anche un’altra scelta ardua, richiedendo a Pirelli ben 11 set di gomme C1, le più dure a disposizione.

Il treno di gomme preferito di quasi tutti i team sono le C3, la mescola migliore per svolgere al meglio il lavoro di test in preparazione di una stagione record come questa, con ben 24 Gran Premi in calendario. Mercedes ha deciso di selezionare 25 set di gomme medie e solamente due treni di C1 e due di C2, da dividere tra Lewis Hamilton e George Russell. La Scuderia Ferrari, invece, oltre ai quattro treni di C1 e C2, ai due di C5 e i 19 di C3, ha scelto 6 set di C4 per Charles Leclerc, proprio come Visa Cash App RB per Yuki Tsunoda e Daniel Ricciardo.

Le pressioni minime di gonfiaggio indicate da Pirelli saranno di 22 psi per l’asse anteriore e di 19 psi per quello posteriore per quanto riguarda le gomme d’asciutto, di 23.5 psi e 20.5 psi per le intermedie e 20.5 psi e 17.5 psi per le full wet. Le termocoperte saranno a 70°C per le slicks, 60° per le intermedie, mentre non si potranno usate per le full wet. I colori per distinguerle resteranno invariati: banda bianca per le C2, gialla per le C3, rossa per le C4, verde per le intermedie e blu per le wet; nessun colore per C1 e C5.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore