Charles Leclerc è rimasto clamorosamente escluso nel Q2 del Gran Premio del Canada 2024. Ecco le sue parole al termine delle qualifiche


9 giugno 2024

Le qualifiche del Gran Premio del Canada 2024, nono appuntamento stagionale della Formula 1, sono state tiratissime. Tra clamorose esclusioni, come quelle dei due piloti della Scuderia Ferrari, Charles Leclerc e Carlos Sainz, fuori dal Q3, e di Sergio Perez nel Q1, a conquistare la pole position è stato George Russell. Il crono del pilota Mercedes è stato di 1:12.00, esattamente lo stesso di quello di Max Verstappen. Tuttavia, l’olandese della Red Bull partirà secondo in quanto l’ha realizzato dopo il britannico. Terza posizione, invece, per Lando Norris che precede il compagno di squadra in McLaren, Oscar Piastri. Alle loro spalle ci saranno Daniel Ricciardo, quinto, e Fernando Alonso sesto. Concludono la top 10 Lewis Hamilton, Yuki Tsunoda, Lance Stroll e Lance Stroll. Solamente undicesimo Leclerc e 12esimo Sainz.

Il ritorno in pista dopo la strepitosa vittoria a Montecarlo, dunque, per Charles Leclerc è andato decisamente al di sotto delle aspettative, quasi un vero e proprio disastro. Per una questione di millesimi, il pilota della Scuderia Ferrari, insieme al compagno di squadra, è rimasto escluso in Q2. A penalizzare le prestazioni del team di Maranello, oltre alla decisione di non montare un set di gomme rosse nuove in ottica Q3, è stata la mancanza di grip con l’asfalto. L’eliminazione non è stata presa al meglio da Leclerc che sperava di poter concludere in meglio la sessione cronometrata del Canada, venendo così costretto domani ad una gara di rimonta.

F1. Qualifiche GP Canada – Leclerc

“Il set di gomme nuove? Devo riguardare, ma il vero problema oggi è che ogni giro che facevamo eravamo tra l’ottava e la dodicesima posizione” ha ammesso il monegasco al termine della sessione cronometrata ai microfoni di Sky Sport F1. “Sono abbastanza arrabbiato perché ho fatto un giro troppo presto in Q2, e non è stato un bene. Allo stesso tempo c’era una McLaren in mezzo a Curva-10, vedremo cosa succederà, ma se mettiamo tutto insieme, il riassunto di questa qualifica è che non siamo stati abbastanza veloci” ha concluso il monegasco.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore