Ufficiale: Sergio Perez ha firmato il rinnovo con Red Bull estendendo la sua permanenza a Milton Keynes per altri due anni, fino al 2026


4 giugno 2024

La Silly Season di quest’anno prende sempre più le sembianze di una partita a scacchi, dove tutti attendono la mossa dell’avversario per poter agire di conseguenza. Dopo l’annuncio di Esteban Ocon via da Alpine e Carlos Sainz ancora sul mercato dopo l’addio alla Scuderia Ferrari, ad attendere sviluppi erano in molti ed ora è giunta l’ufficialità. Sergio Perez ha esteso il suo contratto, che era in scadenza al termine di questa stagione, con un accordo biennale con la Red Bull

Il 34enne messicano, arrivato a Milton Keynes nel 2021, continuerà a vestire i colori dei campioni del mondo fino al 2026, partecipando con loro anche alla prima stagione del nuovo regolamento tecnico riguardante le Power Unit. La scelta della Red Bull arriva dopo un anno di esame delle prestazioni di Sergio Perez che, nonostante il calo di rendimento nella seconda parte di campionato 2023, hanno permesso al team di conquistare il titolo costruttori e, per la prima volta nella loro storia, la doppietta in quello piloti insieme a Max Verstappen. “Sono davvero felice di impegnare il mio futuro in questo grande Team, è una sfida come nessun’altra per Oracle Red Bull Racing, sia in pista che fuori pista” ha dichiarato il “Ministro della difesa“, soprannome affidatogli proprio dalla squadra dopo l’aiuto dato a Verstappen durante il Gran Premio di Abu Dhabi 2021 nella difesa contro l’altro contendente al titolo, Lewis Hamilton. “Sono felice di essere qui per continuare il nostro viaggio insieme e contribuire alla grande storia di questo Team per altri due anni. Far parte del Team è una sfida immensa, che amo. Abbiamo una grande sfida quest’anno e ho piena fiducia in tutto il Team che il futuro è luminoso qui e sono entusiasta di farne parte. Voglio ringraziare tutti per tutta la fiducia che stanno mettendo in me, è molto e voglio ripagarla con ottimi risultati in pista e fuori pista. Penso che abbiamo molto lavoro da fare, abbiamo molti più campionati da vincere insieme” ha concluso Sergio Perez. 

“Ora è un momento importante per confermare la nostra line-up per il 2025 e siamo molto lieti di continuare a lavorare insieme a Checo” ha aggiunto Christian Horner. “La continuità e la stabilità sono importanti per il Team e sia Checo che Max sono una partnership di successo e robusta, assicurando il nostro primo one-two in assoluto per il Team nel Campionato dello scorso anno. Checo ha avuto un buon inizio al 2024 con il secondo posto in Bahrain, Arabia Saudita e Giappone e poi il suo podio in Cina. Le ultime gare sono state dure, c’è convergenza in griglia, ma siamo fiduciosi in Checo e attendiamo con ansia il suo ritorno in forma e prestazioni comprovate, che vediamo così spesso. L’anno scorso è stata una stagione unicorno e dovremo lavorare sodo per mantenere i nostri titoli, ma siamo certi nella nostra line up e con il Team nel suo complesso, che è fondamentale in quello che si preannuncia un campionato combattuto da vicino quest’anno” ha concluso il team principal della squadra di Milton Keynes. 

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore