Carlos Sainz è soddisfatto del terzo posto anche se voleva fare la pole, e spera che la Ferrari abbia il passo per lottare per la vittoria


26 marzo 2022

Attraverso Sky Sport F1, Carlos Sainz ha spiegato i motivi per cui come in Bahrain nel secondo tentativo non è riuscito a difendere la pole provvisoria ma è stato superato da Sergio Perez e Charles Leclerc, e partirà come la scorsa settimana dalla terza posizione.

“Il giro che mi ha portato al terzo posto è stato buono, è stato su gomma usata. Non so perché questo weekend vado meglio con gomme usate che con gomme nuove. Le gomme nuove faccio molta fatica a gestirle. All’ultimo tentativo del Q3 non avevo grip, ho faticato tanto. Per essere con gomma usata non ho fatto un giro male, però Checo e Charles mi hanno beffato di poco”.

Il pilota della Ferrari anche se voleva conquistare la pole, è soddisfatto di aver trovato il feeling con la F1-75 rispetto al Bahrain. “Bene il terzo posto, peccato perchè volevo essere in pole. Ho messo insieme un buon set-up, ho fatto progressi ma vedremo in gara. Se abbiamo un buon passo gara, possiamo vincere”.

Sainz nonostante Venerdiì non abbia potuto effettuare i long run, è convinto che anche Domenica sarà una grande battaglia fra Ferrari e Red Bull. “Domani sarà gara entusiasmante. Abbiamo le auto mischiate tra Ferrari e Red Bull e giocheremo anche un po’ con la strategia credo. Penso che sarà una bella gara”

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore