Carlos Sainz al termine delle prove libere ha parlato del passo indietro della Ferrari nelle FP2, e dall’alto degrado gomme della F1-75 nella simulazione gara


20 maggio 2022

Sul sito della Ferrari Carlos Sainz analizzando le FP2, ha espresso il suo ottimismo per il prosieguo del week end, nonostante nella simulazione gara come Charles Leclerc non si è confermato sui livelli del giro secco ed è andato in difficoltà.

“La seconda sessione di libere è stata un po’ più difficile della prima perché abbiamo faticato con gomme e bilanciamento dopo aver variato alcune regolazioni. Dobbiamo guardare i molti dati di cui disponiamo e sono fiducioso che riuscireimo a trovare un assetto che mi faccia sentire più a mio agio. Sembra che ci sia parecchio degrado con le alte temperature in pista: questo potrebbe essere cruciale per la gara e ci lavoreremo sopra”.
 

 

Lo spagnolo è felice per i tanti tifosi che già oggi sono venuti al Montmelò ad incitarlo. “Sono rimasto impressionato dal numero di spettatori che c’erano già oggi sulle tribune, è bellissimo vedere così tanta gente che fa il tifo per noi: ci regala buone vibrazioni e una motivazione extra.”

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore