La casa automobilistica nipponica Honda conferma per il 2024 l’immissione sul mercato del modello Prologue: è una versione inedita simile ad uno Suv, ma sarà proposta totalmente con powertrain elettrico. Questo autoveicolo rientra nella strategia elaborata da Honda per il Nord America: entro il 2040 il brand di Tokyo produrrà solo veicoli elettrificati. Infatti, il nome scelto per questo modello indica l’inizio di una serie di modelli che abbracciano questa filosofia, ma al momento non giunge dal Sol Levante alcuna immagine sulla conformazione di questa creazione.

I vertici di Honda non hanno ancora specificato a quale segmento farà riferimento il Prologue. Quanto all’autonomia, si prevedono consumi in linea di massima uguali ai Suv convenzionali, senza però tuttavia esibire dati specifici. La componente più importante, però, è quello riguardante la piattaforma, che sarà sviluppata in collaborazione con General Motors in virtù di un progetto congiunto annunciato poche settimane fa. La controllante di Ford produrrà anche le batterie Ultium. Sempre secondo questo piano di lavoro, nascerà nel 2024 un Suv brandizzato Acura. Nell’accordo di cooperazione tra le due industrie automobilistiche, Honda cederà a General Motors il programma “e:Architetture” dedicato ai veicoli con zero emissioni.

Quanto ai dettagli di realizzazione del Suv Prologue, come detto, non si conosce ancora molto, pertanto si dovrà attendere ancora alcuni mesi, se non anni per saperne qualcosa di più. Ciò che ha fatto sapere la casa nipponica riguarda la realizzazione della vettura: i propri ingegneri saranno i responsabili del design e della progettazione degli esterni e degli interni, GM avrà il compito di predisporre la piattaforma e la trasmissione. Prologue verrà prodotto negli stabilimenti dell’azienda statunitense.

Attualmente Prologue è destinato alla vendita sul mercato americano e non è previsto un allargamento al Vecchio Continente. Tuttavia, in Europa Honda ha già anticipato la sua transizione all’elettrico, con l’obiettivo prefissato di arrivare alla produzione del 40% di vetture a zero emissioni entro il 2030, allargato poi ad 85% nel 2035, per poi arrivare ad un definitivo 100% entro il 2040. Segnali assai positivi che arrivano da uno dei sette paesi più industrializzati e, purtroppo, più inquinati al mondo.

Nuovo Suv Honda General Motors

Il nuovo Suv Honda e General Motors sarà prodotto negli stabilimenti della casa americana.

Source link