Hyundai i10 2024: piccola citycar, grande anima. Caratteristiche e PROVA SU STRADA

La Hyundai i10 2024 è una city car dalle piccole dimensioni ridotte, ma dalla grande sostanza. Questo perché la versione base Connectline include di serie numerosi contenuti che si trovano solitamente in segmenti superiori, rendendola così l’utilitaria più ricca di equipaggiamento sul mercato automobilistico italiano. Nella nostra prova su strada dettagliata, esaminiamo la vettura e tutte le sue caratteristiche.

Dimensioni e misure

Le sue dimensioni sono adatte a una piccola citycar che si muove con agilità in città, grazie alla sua lunghezza di 367 cm, una larghezza di 168 cm e un’altezza di 148 cm.

Estetica e design

La Hyundai i10 si rinnova con una nuova edizione che conserva le dimensioni compatte e la praticità dei modelli passati, ma aggiunge un tocco di stile e di sportività. Il design del frontale è più moderno e accattivante, con una griglia esagonale e dei fari a LED. La linea laterale è più dinamica e scolpita, con delle nervature che corrono lungo la carrozzeria e dei finestrini posteriori a punta.

Hyundai i10 2024

Interni e tecnologia di bordo

L’abitacolo è ampio e luminoso, grazie all’altezza del tetto e alla grande superficie vetrata. Lo spazio interno è notevole per la categoria: anche i passeggeri posteriori viaggiano comodi. Le finiture sono di qualità (manca solo l’appiglio nel soffitto per i posti dietro) e i comandi sono ben disposti. Elegante, per una citycar, il sistema multimediale con schermo da 8″, dotato di connettività wireless Android Auto e Apple CarPlay. Ci sono anche equipaggiamenti tipici di auto di fascia superiore, come il supporto per la ricarica wireless dei cellulari e i controlli a distanza (ad esempio l’apertura delle porte) tramite l’app sul telefono. Inoltre, non mancano la porta USB per la ricarica, gli altoparlanti anteriori e posteriori Bluetooth, la strumentazione LCD con display TFT centrale da 4.2″ e i comandi audio al volante.

Hyundai i10 2024: piccola citycar, grande anima. Caratteristiche e PROVA SU STRADA

Bagagliaio

Il baule è ampio (252 litri di capienza con il divano in uso), e ha il vantaggio di avere il fondo regolabile su due altezze, ma manca di cordicelle per alzare la cappelliera quando si apre il portellone. Se si abbatte completamente il sedile posteriore, la capienza aumenta a 1050 litri.

I motori a disposizione della Hyundai i10

La Hyundai i10 è una city car che unisce praticità e divertimento, grazie ai suoi motori efficienti e performanti. La vettura dispone di diverse opzioni di alimentazione e di cambio, per adattarsi alle diverse esigenze di guida. Tra i motori disponibili c’è il 1.0 MPi, un benzina da 67 CV, che ha un sistema che spegne il motore quando l’auto si ferma, per ridurre i consumi e le emissioni. Si può scegliere tra un cambio manuale o uno automatizzato, entrambi a 5 marce. Se si vuole risparmiare ancora di più e inquinare meno c’è il motore 1.0 GPL, un bi-fuel da 65 CV, che può funzionare sia a benzina che a gas, per aumentare l’autonomia e diminuire l’impatto ambientale. Ha un cambio manuale a 5 marce. Se invece si cerca maggiore sportività si può optare per il motore 1.0 TGDI, un benzina turbo da 100 CV, disponibile nella versione sportiva N Line. Questo motore offre prestazioni brillanti, con una velocità massima di 185 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,5 secondi. Ha un cambio manuale a 5 marce.

Prova su strada

La Hyundai i10 in prova quest’oggi ha il motore bifuel benzina-GPL da 1.0 3 cilindri con 67 CV di potenza e 96 Nm di coppia. La guida è piacevole, grazie a un cambio manuale a cinque marce con innesti rapidi e precisi e a una buona stabilità su strada, nonostante un assetto morbido ma per niente molle. Il motore ha una potenza adeguata al traffico cittadino e anche nelle forti accelerazioni rimane confortevole e silenzioso. L’auto è ben insonorizzata, soprattutto a velocità autostradali. In poche parole, la guida è facile e poco stancante, con un set up generale che va bene sia per colmare al meglio le buche del manto stradale, sia per divertirsi tra le curve. I consumi sono contenuti, con il computer di bordo che segnala una media di 5,5 l/100 km dopo aver percorso circa 300 chilometri tra città, strade di montagna e autostrada. A risparmiare carburante contribuisce anche il sistema Idle Stop an Go (ISG) di serie, che spegne automaticamente il motore quando l’auto si ferma.

Hyundai i10 2024: piccola citycar, grande anima. Caratteristiche e PROVA SU STRADA

Gli aiuti alla guida

La vettura offre una guida sicura e confortevole grazie a una serie di sistemi di assistenza alla guida (ADAS) e funzioni di sicurezza. L’auto ha sette airbag, tra cui quelli anteriori, laterali, a tendina e centrali, per proteggere i passeggeri in caso di incidente. Ha anche un sistema antifurto con radiocomando a distanza e immobilizer per prevenire furti. I freni a disco anteriori garantiscono una frenata efficace, mentre il sistema eCall può chiamare automaticamente i servizi di emergenza in caso di incidente grave. La Hyundai i10 ha anche il Sistema di Controllo della Stabilità (E.S.C.), il Sistema di Frenata Anti Bloccaggio (A.B.S.), e il Sistema di Assistenza alla Partenza in Salita (H.A.C.) per mantenere il controllo dell’auto in varie condizioni di guida. Il Sistema di Monitoraggio Pressione Gomme (T.P.M.S.) e il Sistema di Riconoscimento dei Limiti di Velocità (I.S.L.A./M.S.L.A.) aiutano a mantenere la sicurezza e l’efficienza del veicolo. Inoltre, l’auto dispone del pacchetto Hyundai SmartSense, che include una serie di sistemi di assistenza alla guida avanzati. Questi sono il Sistema di Assistenza Anti-Collisione Frontale con riconoscimento di veicoli, pedoni e ciclisti (F.C.A.), il Sistema di Mantenimento Attivo della Corsia (L.K.A./L.F.A.), il Sistema di Gestione Automatica dei Fari Abbaglianti (H.B.A.), il Sistema di Rilevamento della Stanchezza del Conducente (D.A.W.), e il Sistema di Riconoscimento Presenza Passeggeri Posteriori (R.O.A.). Questi sistemi contribuiscono a prevenire incidenti e a migliorare la sicurezza e il comfort durante la guida. L’auto ha anche il cruise control.

Hyundai i10 2024

Allestimenti e prezzi

Hyundai i10 2024: piccola citycar, grande anima. Caratteristiche e PROVA SU STRADA

Risponde presente una ricca dotazione di serie anche nel livello di allestimento più economico: il Connectline, infatti, dispone di numerosi equipaggiamenti di alto livello, come il climatizzatore, il cruise control e i sistemi di sicurezza come l’allerta stanchezza, il freno automatico d’emergenza e l’assistente di mantenimento della corsia. La Hyundai i10 è disponibile sul mercato con il Connectline, che ha un prezzo di 17.100 euro chiavi in mano con il motore 1.0 MPI MT. Le altre versioni sono la Prime (1.0 MPI MT) e la N-Line (1.0 TGDI), che partono da 19.050 euro. Per il motore 1.0 GPL MT i prezzi sono di 19.000 euro per il Connectline e di 20.950 euro per il Prime. Infine, prima di salutarci il consiglio è quello di verificare sul sito ufficiale Hyundai o in concessionaria le promozioni attive del momento.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore