Tanto buon gusto per Mark Webber, come si evince dall’allestimento della sua Porsche Taycan Turbo S perfetta

Mark Webber non ha resistito alla tentazione di definire la sua Porsche Taycan Turbo S ideale, utilizzando il configuratore della casa di Stoccarda, col quale si è misurato in occasione di un ritaglio di tempo. L’ex pilota di Formula 1, che vanta il successo in 9 Gran Premi del Circus, ha dato sfogo ai suoi gusti, per allestire la supercar tedesca in modo perfettamente allineato alle preferenze personali.

Il driver australiano, vincitore nel 2015 con Porsche del Campionato Mondiale Endurance, è un brand ambassador del marchio. Nel suo garage ci sono alcune 911 allestite su misura, che si distinguono dalle altre.

Ora Mark Webber ha dedicato una pausa di relax alla tecnologia del web, per far sbocciare online la sua Porsche Taycan Turbo S perfetta che, magari, in futuro deciderà di portare a casa. Giovandosi del Porsche Car Configurator, si è concentrato sul suo allestimento, comodamente seduto davanti al PC, in una stanza della sua abitazione di Monaco.

Queste le sue parole: “Configurare un’auto come la Taycan non è una cosa difficile. È già un’auto super pulita, quindi l’ho mantenuta molto discreta con la tinta Dolomite Silver. In realtà sono estremamente tradizionale e conservatore quando si tratta di colori. In termini di big-ticket options, la prima casella da selezionare per me è stata il pacchetto Carbon SportDesign. Anche se non l’ho mai visto prima nel metallo, dà alla parte anteriore una sensazione molto diversa, il che è bello. E adoro il tetto panoramico“.

Sapienti tocchi di nero sui cerchi da 21 pollici hanno aggiunto fascino a tali elementi distintivi, sui quali possono essere commessi degli errori gravi sul piano espressivo, se non si sta attenti. Il risultato è un’integrazione perfetta nella tela grafica generale, rafforzata anche dalla scelta del nero per le pinze freni. Mark Webber ritiene che questo piccolo dettaglio possa fare la differenza.

L’ex pilota australiano è intervenuto anche nell’abitacolo, senza incidere troppo sul look degli spazi coperti, che giocano sulla combinazione di nero e grigio ardesia. Il suo amore per l’Alcantara si è tradotto nell’applicazione interna di questo materiale di rivestimento, fonte di ulteriori note di stile e fascino sportivo sulla Porsche Taycan Turbo S configurata da Mark Webber che, per il suo esemplare ideale, ha scelto anche il Porsche Dynamic Chassis Control Sport.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore