Motor1.com Logo

Un aggiornamento senza eccessi per la Nissan Leaf, il modello che nel 2010 ha lanciato il marchio giapponese nel segmento delle auto elettriche e che da allora è stato venduto in oltre 570 mila esemplari in tutto il mondo.

Con la seconda generazione nata nel 2017, per la compatta ad emissioni zero è arrivato il momento di un ammodernamento che ha coinvolto la carrozzeria e la dotazione, senza modificare il powertrain e la tecnologia per intrattenimento e sicurezza.

Nuovi dettagli e colori

Come detto, le novità sono limitate ad alcuni dettagli degli esterni, In particolare, i fari hanno un taglio diverso e sono stati aggiunti nuovi cerchi in lega da 16” e 17” con elementi in colore nero lucido. Sul restyling della Leaf debutta anche il nuovo logo Nissan posizionato su cerchi, griglia frontale e sul portellone posteriore.

Nissan Leaf (2022)
Nissan Leaf (2022)

La gamma di colori si arricchisce delle tinte Universal Blue e del Magnetic Blue, già disponibili per Qashqai e il SUV elettrico Ariya. A queste verniciature se ne aggiungono altre cinque a tinta unita e cinque Two Tone.

Dotazione di serie e autonomia

Nella dotazione tecnologica della Nissan Leaf troviamo sempre il sistema d’infotainment NissanConnect, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. La vettura può essere comandata da remoto attraverso l’app NissanConnect o Amazon Alexa, i quali danno la possibilità di regolare il climatizzatore qualche minuto prima di entrare in auto.

Nissan Leaf (2022)

Resta confermato anche il ProPilot, il sistema di assistenza alla guida che consente alla Leaf di mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, di rallentare fino a fermarsi e di ripartire in modo autonoma. Presente anche l’e-Pedal che permette di accelerare, rallentare e fermare la Nissan modulando solo il pedale dell’acceleratore.

La Casa non entra nei dettagli dei powertrain limitandosi a parlare di due diverse batterie (molto probabilmente le stesse da 40 e 62 kWh del modello uscente) per un’autonomia massima di 385 km nel ciclo combinato WLTP.

Il restyling della Nissan Leaf sarà disponibile da aprile 2022 ad un prezzo di partenza di 32.200 euro, a cui è possibile togliere 2.700 euro di “campagna sconto” Nissan.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore