La Peugeot 208 è la più venduta in Europa

UN MERCATO IN CRISI – La carenza di microprocessori e la delicata situazione geopolitica tra Russia e Ucraina, sta pesantemente influenzato l’andamento del mercato dell’auto in Europa. Nel mese di aprile 2022 le immatricolazioni di auto nuove sono diminuite del 20%, raggiungendo le 821.000 unità (qui per saperne di più). Per confronto, il mercato statunitense ha registrato un calo simile, pari al 18%, mentre in Cina le recenti chiusure dovute al contenimento della nuova ondata del Covid-19 hanno provocato un significativo calo delle vendite del 48%.

LA 208 È PRIMA – Secondo i dati formiti dalla Jato, nella classifica delle immatricolazioni, il mese di aprile 2022 ha visto primeggiare la Peugeot 208 che ha saputo trovare 15.615 nuovi clienti e continua a essere in testa alle vendite complessive per i primi quattro mesi del 2022. Nonostante un calo del 15%, il costruttore francese è riuscito ad aumentare il suo vantaggio sulla Volkswagen Golf, che ha guidato il mercato nel 2021. Nella top 10, solo la Kia Sportage, nona, ha registrato un aumento (+53%) grazie al debutto dell’ultima generazione. Anche la popolarità della nuova Nissan Qashqai ha portato a un aumento del 23% delle immatricolazioni. La Toyota Yaris Cross ha continuato a scalare la classifica (è stata la settima suv più venduta nel mese) a scapito della Yaris normale, in calo del 28% (12.448 le unità vendute). Tra le auto più vendute la Panda si colloca in decima posizione, con 11.544 auto vendute.

CHI SALE – Tra gli altri modelli più venduti figurano la Peugeot 308 (+70%), la Cupra Formentor (+120%), la Renault Arkana (+459%), la BMW X3 (+28%), la Kia Ceed (+20%), la Mercedes Classe C (+59%), la Hyundai i30 (+37%), la Kia Xceed (+41%), la Skoda Enyaq (+46%), l’Honda HR-V (+575%) e le MG HS e MG ZS, in crescita rispettivamente del 305% e del 76%.

EXPLOIT DELLA TAIGO – Tra gli ultimi lanci, una menzione speciale va alla Volkswagen Taigo, che è risultata essere la suv compatta (B-suv) più venduta con 6.068 unità. L’Audi Q5 Sportback con 2.526 unità è invece il quinto D-SUV premium più venduto. La Link & Co 01 con 2.239 unità è invece la terza auto nuova più popolare nei Paesi Bassi.

SCENDONO LE PHEV – Per quanto riguarda la tipologia di propulsione, finora i veicoli elettrici (EV) e ibridi plug-in (PHEV) avevano rappresentato un motivo di ottimismo nonostante le difficili condizioni del mercato. Ma ad aprile anche questa tipologia di auto hanno registrato un calo dell’1,4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il volume è sceso dalle 156.371 unità del 2021 alle 154.219 del mese scorso, registrando così il secondo calo su base annua dall’aprile 2020.

SCENDONO LE PHEV – Mentre i produttori di automobili hanno dato priorità alle vendite di veicoli elettrici (insieme alle suv), l’offerta non è riuscita a soddisfare la domanda generata dagli incentivi disponibili per i consumatori. La domanda di BEV è aumentata del 13%, raggiungendo le 83.000 unità in aprile, ma la popolarità dei PHEV è diminuita, perché, nella maggior parte dei casi, questi veicoli non possono beneficiare degli incentivi che sono invece disponibili per le elettriche. 

STELLANTIS BATTE VW NELLE EVStellantis ad aprile 2022 si è posizionata al primo posto per quanto concerne le immatricolazioni di auto elettriche, con 16.600 unità, pari al 20% del mercato, superando il Gruppo Volkswagen, il cui volume è sceso del 37% a seguito di problemi di produzione nei suoi impianti. Il gruppo Hyundai-Kia ha conquistato il 15,1% del mercato, segnando un aumento del volume del 61%. 

FIAT 500, LA EV PIÙ VENDUTA – Poiché la Tesla immatricola meno auto nuove all’inizio di ogni trimestre (le immatricolazioni, al contrario, sono invece spinte alla fine del trimestre), la Fiat Nuova 500 è riuscita a conquistare il primo posto come auto elettrica più immatricolata in Europa nel mese di aprile. Con 5.524 unità, in crescita del 69% rispetto all’aprile 2021, si è assicurata un vantaggio significativo sulla Peugeot e-208, che è collocata al secondo posto. La 500 ha guidato la classifica in tre dei cinque grandi mercati europei (Germania, Francia, Italia), oltre che in Svizzera e Lussemburgo. Nella classifica annuale ha conquistato il terzo posto, superata solo dalla Tesla Model 3 e dalla Model Y. Sono stati registrati progressi anche dalla Dacia Spring, Kia EV6, Polestar 2, Hyundai Ioniq 5, Citroën e-C4, Volvo XC40 e Ford Mach-E.

Source link