Si è fatta attendere con estrema impazienza dal pubblico italiano (ed europeo). Con la sua presentazione, sono state rese note tutte le caratteristiche, ora avviene lo step successivo: le Porte Aperte. Oggi e domani è possibile conoscere da vicino la nuova Lancia Ypsilon, un modello di rottura rispetto alla tradizione. Il nome, infatti, non deve trarre in inganno: della precedente city car è rimasto poco o nulla. In seguito alla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e PSA Groupe nel 2021, diversi brand hanno ricevuto uno slancio fino poc’anzi impensabile. Uno degli esempi più evidenti è rappresentato dalla stessa Lancia. Affamata di rivalsa, la compagnia oggi diretta da Luca Napolitano dà inizio al rinascimento. Ogni due anni immetterà in commercio un modello sia nella nostra penisola sia nel resto d’Europa, dove mancava da tempo. Attraverso un’estesa rete di accordi, destinata a credere da qui in avanti, l’idea è di tornare a ruggire. Lo fa, appunto, a partire dalla Lancia Ypsilon, nella classifica delle dieci auto più vendute nel Belpaese a maggio. La formula piace, ci è sempre riuscita, complice un prezzo favorevole, alla portata delle famiglie comuni. Senza disdegnare un tocco glamour, sottolineato da testimonial d’eccezionale come Cristiana Capotondi e Vincent Cassell, è rimasta coi piedi per terra. Prima di prendere slanci, serviva un’iniezione di fondi e risorse, giunti grazie alla nascita di Stellantis. L’opportunità di realizzare delle interessanti economie di scala si traduce in rinnovate ambizioni, espresse dalla next gen di classe superiore. Premium, si direbbe ora, lo stesso aggettivo usato per descrivere la customer experience assicurata dagli showroom, anche grazie al team di vendita certificato. L’appuntamento di sabato 8 e domenica 9 giugno consentirà di scoprire da vicino e provare su strada la gamma completa del modello. Tre le versioni disponibili per tre tipologie di clienti: alla base troviamo la Lancia Ypsilon “standard”, elegante e dedicata ad acquirenti giovani; ha l’equipaggiamento completo la LX, la variante più ricca e completa; l’Edizione Cassina strizza l’occhio a chi vorrebbe sentirsi come a casa. Ciascuna proposta vanta dei tratti unici e distintivi, ma anche la stessa attenzione agli interni, basati sul concetto di home feeling. In parole povere, l’obiettivo è di trasmettere le stesse sensazioni percepite nel salotto di casa, luogo di incontro e socializzazione insieme ad amici e parenti. Raffinato, l’abitacolo ha il valore aggiunto della sostenibilità. In un periodo storico caratterizzato dall’emergenza climatica, i player dell’automotive hanno il dovere etico di ridurre l’impatto ambientale. Materiali riciclati, scelti e tratti con cura da professionisti abili nel loro lavoro, dimostra quanto sia vero che il green possa andare d’accordo con la qualità. Le varie opzioni in listino sono disponibili in configurazione elettrica e ibrida, ponendo il veicolo al vertice del segmento in termini di versatilità, efficienza e animo ecologico. Ad accompagnare il Porte Aperte dallo scorso 2 giugno va in onda il nuovo spot girato a Roma, declinato in differenti canali: digitale, stampa e affissione.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore