Land Rover Defender a idrogeno

Stando a quanto riportato da Motortrend, la gamma della Land Rover Defender sarà ampliata nel corso del prossimo anno alla sportiva declinazione SVR, disponibile sia per la variante 90 a passo corto con la carrozzeria a tre porte che per la configurazione 110 a passo lungo con la carrozzeria a cinque porte.

Motore fornito da BMW

Secondo le indiscrezioni, la nuova Land Rover Defender SVR sarà equipaggiata con il motore a benzina 4.4i V8 TwinPower Turbo di origine BMW, accreditato di oltre 600 CV di potenza ed abbinato al cambio automatico ad otto rapporti. Molto probabilmente, condividerà la meccanica con la più sportiva versione Competition da 625 CV di potenza delle varie M5, M8, X5M ed X6M.

Fortemente votata alla sportività

Esteticamente, la nuova Land Rover Defender SVR sarà riconoscibile per l’estetica dedicata e fortemente votata alla sportività, soprattutto per l’assetto sportivo ribassato, gli specifici cerchi in lega da 22 pollici di diametro e i quattro terminali di scarico. Inoltre, la fuoristrada sarà dotata anche di impianto frenante potenziato, Torque Vectoring, barre antirollio, differenziale posteriore elettronico attivo con il dispositivo Yaw Controller e sistema Terrain Response con la modalità di guida aggiuntiva Dynamic.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore