Venerdì 13 gennaio sarà eletta la vincitrice di Car of the Year 2023, intanto negli Stati Uniti sono stati assegnati i NACTOY – North American Car, Truck and Utility Vehicle of the Year – ovvero sono stati premiati quei veicoli che nel corso dell’anno appena concluso si sono fatti particolarmente notare tra l’esigente pubblico americano.

Veicoli sì, perché come da tradizione del Nuovo Continente, non si tratta solo di auto. In mezzo c’è anche un pick-up, che non poteva evidentemente mancare, questa volta 100% elettrico.

Tre premi per tre categorie

Intanto ricordiamo che si chiamano North American Car, Truck and Utility Vehicle of the Year, al plurale, perché si tratta di tre premi, ben distinti, per altrettante categorie di veicoli.

Il primo è dedicato alle normali auto (North American Car of the Year) e quest’anno se lo è portato a casa l’Acura Integra, la berlina a benzina giappo-statunitense del brand premium-sportivo di Honda, che se lo è conteso con la Genesis G80 elettrica e la Nissan Z.

L'Acura Integra

Il secondo è dedicato a quei veicoli tuttofare, ma ben distanti dai normali “truck” o pick-up, e si chiama North American Utility Vehicle of the Year e quest’anno ad aggiudicarselo è stata la Kia EV6, la berlina 100% elettrica coreana che abbiamo già avuto modo di testare diverse volte, che se lo è conteso con la Genesis GV60 e la Cadillac Lyriq.

La Kia EV6

Il terzo, infine, è quello dedicato ai veicoli più pesanti, che per il trasporto persone comprendono i pick-up e pochi altri mezzi. Registrato come North American Truck of the Year, quest’ultimo per l’edizione 2023 è stato collezionato dal nuovo Ford F-150 Lightning, l’elettrico dell’Ovale Blu, che se lo è conteso con lo Chevrolet Silverado ZR2 e con il Lordstown Endurance. Per saperne di più su quest’ultimo vi rimandiamo all’approfondimento su Omnifurgone.it.

Il Ford F-150 Lightning

Come funziona e gli altri premi

I NACTOY, North American Car, Truck and Utility Vehicle of the Year, vengono eletti annualmente. Le votazioni avvengono durante una conferenza congiunta che quest’anno si è tenuta nel corso dell’M1 Concorse a Pontiac.

A votare i 47 veicoli finalisti sono stati 50 giornalisti professionisti accreditati, che nel corso dell’anno, proprio come facciamo anche noi in Italia, hanno testato e messo a dura prova tutte queste auto.

Come anticipato, per il premio europeo del Car of the Year 2023 bisognerà attendere ancora alcuni giorni. La vincitrice sarà svelata durante il Salone di Bruxelles, venerdì 13 gennaio alle ore 12:00. Stessa sorte per la World Car of the Year, che sarà eletta al New York International Auto Show il prossimo 5 aprile.

Source link