Ecco gli orari per non perdersi in TV il prossimo GP, il Gran Premio del Canada, nono appuntamento della stagione 2024 di Formula 1


4 giugno 2024

La Formula 1 torna in pista questo fine settimana per il Gran Premio del Canada 2024 a Montréal, un appuntamento molto atteso dai tifosi della Ferrari. Reduce dalla splendida vittoria di Charles Leclerc a Montecarlo, la Rossa tramite il suo team principal Fred Vasseur mantiene i piedi per terra, senza sbilanciarsi sul prosieguo della stagione. Ma è indubbio che i valori in campo emersi dalle ultime corse restituiscano un’immagine della F1 molto diversa rispetto agli ultimi due anni. La Red Bull si è dimostrata molto più vulnerabile del solito. O meglio, c’era qualcuno abbastanza vicino da poter approfittare delle sue mancanze. 

Le ultime monoposto della Red Bull condividevano con la RB20 la difficoltà nel gestire i cordoli e le asperità del terreno. Ma con un vantaggio in gara che Max Verstappen ha quantificato in circa quattro/cinque decimi al giro la Red Bull aveva un ampio margine che le consentiva di non curarsi della concorrenza. Oggi, invece, McLaren e Ferrari sono abbastanza vicine da poter approfittare dei momenti di debolezza di una scuderia che sembrava imbattibile fino a poco tempo fa. La questione cordoli sarà di attualità anche in Canada, visto che rappresentano un fattore importante a Montréal, pista semipermanente che è stata recentemente riasfaltata.

Si vivrà un fine settimana all’insegna di una significativa evoluzione della pista, su un tracciato intitolato all’idolo locale Gilles Villeneuve e premiante per chi dispone di una buona stabilità in frenata e di una trazione precisa in uscita dalle chicane e dalle curve più lente. Pista veloce e caratterizzata da una natura stop and go, offre un’opportunità rilevante di sorpasso in fondo al rettilineo che porta all’ultima chicane. In attesa di avere un’idea ancora più chiara dei valori in campo a Barcellona, il Canada potrebbe offrire un’altra opportunità interessante alle rivali della Red Bull, consapevoli del fatto che il mondiale costruttori non sembra fuori dalla loro portata. 

La sfida in Canada si giocherà su 70 giri, da inanellare sul Circuit Gilles-Villeneuve, della lunghezza di 4,361 km. Il record della pista, 1’13″078, è stato colto nel 2019 da Valtteri Bottas su Mercedes W10.

Ecco gli orari per seguire il weekend di gara in Giappone:

Venerdì 7 giugno:
Prove libere 1: 19.30-20:30 – diretta su Sky SportF1 HD
Prove libere 2: 23.00-00:00 – diretta su Sky SportF1 HD

Sabato 8 giugno:
Prove libere 3: 18:30-19:30 – diretta su Sky SportF1 HD
Qualifiche: 22:00-23:00 – diretta su Sky SportF1 HD
23.30 – Differita su TV8

Domenica 9 giugno:
Gran Premio: ore 20:00 – diretta su Sky SportF1 HD
ore 21:30 – Differita su TV8

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore