Peugeot 308 2021, la nuova generazione svelata in Italia

La Casa del Leone ha svelato in anteprima italiana la nuova generazione della Peugeot 308, una hatchback di spicco nell’ambito del segmento “C”, forte di numerosi successi commerciali e riconoscimenti ottenuti nel corso del tempo (7milioni di unità vendute nelle varie generazione e oltre 42 premi internazionali ricevuti). In un settore sempre più ricco di SUV e crossover, specie tra le vetture medie, la Casa del Leone crede ancora delle due volumi poliedriche ed accattivanti, proponendo una vettura che riesce ad essere più sportiveggiante ed aggressiva e nello stesso tempo maggiormente spaziosa e confortevole, senza dimenticare di porre l’accento su sicurezza, tecnologia ed ecosostenibilità.

Look aggressivo e personale

Diciamo la verità, i designer Peugeot hanno fatto un proprio un bel lavoro con il design della nuova 308: innanzi tutto è indiscutibilmente una Peugeot, ovvero un leone provvisto di zanne (luci diurne a LED) pronto a scattare sulla preda. Lo sguardo “minaccioso” e ammaliante dei proiettori principali (full led di serie, matrix led sugli allestimenti Top) ben si sposa con la mascherina decisamente più prominente rispetto al passato.

Il merito di queste forme così riuscite è anche delle proporzioni, infatti la 308 è più bassa e più larga, ma allo stesso tempo è anche più lunga di 11 cm, per un totale di 4,36 metri, proprio per non lesinare sull’abitabilità interna che può contare su un passo di ben 2,67 metri. Solo il vano bagagli diminuisce di poco, ma con i suoi 412 litri (361 litri la plug-in) rimane ai vertici della categoria.

I-Cockpit di ultima generazione

L’allestimento GT che personalizza l’esemplare di colore verde svelato in occasione dell’anteprima italiana esalta la sportività della vettura e la arricchisce con numerosi dettagli di pregio. Entrati all’interno dell’abitacolo è possibile accomodarsi su sedili molto profilati con cuciture in contrasto. Al posto di guida si può godere a pieno dell’ultima evoluzione dell’ormai celebre i-Cockpit, in grado di fare scuola nel mondo dell’automotive.

Quest’ultimo si compone di uno speciale volante dalla posizione ergonomica e dotato di comandi multimediali e da due display, entrambi da 10 pollici. Il primo risulta dedicato alla strumentazione digitale, disponibile anche con grafica 3D, mentre il secondo è quello studiato per gestire le numerose funzioni dell’infotainment, comprese la navigazione satellitare, i comandi audio (sulle versioni più ricche spicca l’impianto FOCAL) e quelle dedicate ai servizi multimediali e alla connettività per smartphone, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Anche sulla nuova 308 i comandi del clima risultano integrati all’infotainment, ma tre le novità spiccano nuovi comandi rapidi digitali che possono cambiare posizione a secondo dei gusti e delle esigenze. Sempre in termini di abitabilità, il divano posteriore ha una conformazione studiata per ospitare in maniera molto comoda due adulti, ma ovviamente se serve ci si può sedere anche in tre, sfruttando la comodità delle bocchette della climatizzazione dedicate e di ben 2 ingressi USB.

Motorizzazioni

Per quanto riguarda la gamma motorizzazioni, la nuova 308 sarà disponibile al lancio con il benzina 1.2 litri PureTech, disponibile da 110 e 130 CV e il diesel 1.5 litri diesel da 130 CV. In un secondo tempo arriveranno le versioni ibride plug-in abbinate al PureTech da 150 o 180 CV e ad un elettrico da 110 CV, per un totale di 180 o 225 CV. L’autonomia a zero emissioni da 60 km sarà garantita da un pacco batterie da 12,4 kWh. La nuova 308 sarà potrà essere ordinata dall’11 giugno e il debutto nelle concessionarie è previsto verso fine settembre. Prezzi e ulteriori informazioni verranno diramate nelle prossime settimane.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore