In questi giorni in cui si viaggia molto in auto, anche all’estero, Telepass lancia un nuovo servizio chiamato Vignette elettroniche che amplia l’offerta internazionale di pagamento del pedaggio per i veicoli leggeri.

In pratica permette di comprare direttamente dall’App i contrassegni elettronici per pagare il pedaggio sulle autostrade e strade extraurbane dei Paesi europei che utilizzano questa forma di pagamento: Svizzera, Austria, Repubblica Ceca e Slovenia.

Servizio Vignette elettroniche, chi può attivarlo e dove funziona

Il servizio Vignette è disponibile per l’acquisto dei contrassegni digitali validi in Austria, Repubblica Ceca, Slovenia e Svizzera ed è disponibile per tutti i clienti Telepass (Base, Plus, Easy, Pay per Use).

Servizio Vignette elettroniche, come funziona

Per attivare il Servizio Vignette elettroniche il cliente Telepass deve aprire l’App, accedere alla sezione “Veicoli” e premere sui dettagli del proprio veicolo.

A questo punto si possono selezionare le preferenze riguardo a Paese, durata e data di validità della Vignetta. Una volta confermato l’acquisto, il contrassegno elettronico sarà inviato via e-mail e visibile nell’apposita sezione dell’App.

La Vignetta elettronica non va incollata, perché collegata alla targa, e non è necessario portare con sé una ricevuta, mentre chi transita su tratte con obbligo di Vignetta senza disporre dell’apposito contrassegno è soggetto a una multa secondo le disposizioni dei Paesi aderenti.

Servizio Vignette elettroniche, quanto costa

Il costo della Vignetta elettronica è stabilito dalle concessionarie dei singoli Paesi e, una volta acquistata tramite l’App Telepass, sarà addebitato nel primo ciclo di fatturazione utile.

Vedi tutte le notizie su Telepass e non solo, tutte le alternative per pagare il pedaggio

Telepass in Europa

Con l’inserimento in App della possibilità di acquistare le Vignette elettroniche i Paesi in cui i clienti Telepass possono muoversi facilmente in Europa salgono a nove. Il telepedaggio per i veicoli leggeri si può pagare con il Telepass Europeo anche in Francia, Spagna, Portogallo e Croazia, cominciando a pagare gli importi di regola dopo tre mesi dall’utilizzo.

“Con il lancio del nuovo servizio puntiamo a rafforzare ulteriormente la presenza del Gruppo Telepass al di fuori dei confini nazionali: oggi interconnettiamo oltre 43.000 km di strade e autostrade in Europa, permettendo il pagamento del pedaggio sulla rete più estesa d’Europa. Il nostro obiettivo è quello di poter completare l’offerta internazionale del pagamento del pedaggio per i veicoli leggeri attraverso l’integrazione di questo innovativo servizio”, ha detto Francesco Maria Cenci, Head of Italy & EU Tolling di Telepass.

Clicca qui per visitare la pagina dell’autore